Emergenza sui social? Ne parliamo all’Università Ca’ Foscari

Quanto contano i social nelle emergenze e nella Protezione Civili? Quali sono gli standard da utilizzare nella comunicazione? Come dialoga la Pubblica Amministrazione nelle emergenze? A queste e altre domande risponde il seminario “Massive Digital Conversations – La nuova comunicazione tra informazione verificata e sentiment nelle emergenze” organizzata da Emergenza24 in occasione di  DigitalMeet 2017  presso l’Università Ca’ Foscari al Campus di Mestre.

All’incontro parteciperanno esperti del settore tra cui la redazione e direzione de Il giornale della Protezione Civile e molte firme di questo blog.
Nei social, in occasione di eventi importanti ed in particolare durante le emergenze, si generano e diffondono una  grande quantità di informazioni ma anche di rumore. Nel seminario si discuterà come la PA può costruire dei solidi canali di conversazione con i cittadini, come si possono superare i limiti dell’eccesso di informazione e quali sono le nuove tecnologie digitali abilitanti.

Emergenza24 è l’organizzazione indipendente di conversazione sui sociale per le emergenza e la Protezione Civile più importante in Europa. Su Twitter: @emergenza24, facebook.com/emergenza24, Telegram @emergenza24bot, www.emergenza24.org

Il seminario, a partecipazione gratuita ma con registrazione gratuita su http://www.emergenza24.org/cafoscari2017 , si terrà Giovedì 19 ottobre 2017 dalle 10:00 nell’Auditorium presso il Campus scientifico dell’Università Ca’ Foscari di Venezia in Via Torino, 155 a Mestre. Nelle settimane scorse è stata aperta una call per raccogliere proposte e interventi.

Ricco il panel dei relatori: Francesca Anzalone – AD Netlife S.r.l., autrice del libro “Ufficio stampa e Digital PR, la nuova Comunicazione”, e  PR Manager Emergenza24; Maurizio Galluzzo Direttore del Comitato Scientifico di Emergenza24; Ilaria Salvi dell’Ufficio Stampa del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Gianluca Garro di #ItaliaSicura presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri; Paolo Rosi – Responsabile Area Sistema SUEM 118 – Coordinamento Regionale Emergenza Urgenza; Gigi Cogo, Comitato Scientifico DIGITALmeet, Agenda Digitale Regione Veneto; Chiara Bianchini autrice del blog Emergenza 2.0, referente area social network in emergenza per Associazione Cerchio Blu, Luca Calzolari del Progetto #SocialProCiv, Alessandra De Savino del Progetto #AllertaMeteoER, Francesco Di Costanzo Presidente dell’Associazione Nazionale per la Nuova Comunicazione #PAsocial; Giancarlo Manfredi – Disaster Manager e autore del libro “Infodemia – I meccanismi complessi della comunicazione nelle emergenze”; Letizia Di Tommaso – Comunicazione eUfficio Stampa di CISOM – Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, Consigliere Ferpi 2.0; Christian Tosolin – Social Media Manager del Comune di Trieste; Patrizia Calzolari – Caporedattrice de “Il Giornale della Protezione Civile”; Marco Bertiato – Responsabile comunicazione Social e Digitale di RadioTaxi Venezia.

DIGITALmeet è la più importante manifestazione italiana con lo scopo di sviluppare la cultura digitale in Italia in tutte le sue diverse espressioni. Quella del 2017 sarà un’altra edizione da record per DIGITALmeet. Dopo il successo dello scorso anno, durante la quale ci sono stati in 4 giorni 106 eventi con 250 relatori in 60 location e ben 107 partner, la prossima si delinea di ancora maggiore interesse. Nel 2016 il pubblico coinvolto direttamente è stato di 11000 partecipanti e l’engagement totale in rete di oltre 300.000 persone solo in Facebook.
DIGITALmeet si tiene con il patrocinio di Commissione Europea, Agenzia per l’Italia Digitale, Università di Padova, Università Ca’ Foscari, Università di Verona, Regione Veneto, Comune di Padova, Unioncamere Veneto, Camera di Commercio di Padova, Confcommercio Veneto, RetImpresa – Confindustria.

@mauriziog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *